Qui sono raccolti gli aforismi più significativi che ho raccolto da film, libri e in ogni occasione "utile". Sono state raccolte quasi tutte negli ultimi due anni del mio Liceo. Aspetto vostri aforismi o aforismi da voi trovati e che vi hanno lasciato qualcosa.

 

E adesso la definizione del G. Devoto – G. C. Oli di aforisma

Aforisma (o aforismo): s.m. (plurale -i ). Massima, sentenza, definizione che in brevi e succose parole riassume e racchiude il risultato di precedenti considerazioni, osservazioni, esperienze; ne raccolsero nell’antichità spec. medici e scuole mediche famose. [ Dal Lat. Tardo aphorismus e questo dal greco aphorismòs - definizione ( comp. di apò òrizo ).

Se il destino è contro di noi .. bhe… peggio per lui (frase dal bagno del mio Liceo)

Non è normale fare del male senza provare soddisfazione (Antonio Fogazzaro)

Mio padre diceva sempre : << Mike se ti masturbi diventi cieco>> ed io <<Papà… sono qui>> (Mike Binder)

Dove c’è molta luce, di solito, l’ombra è più nera (Johann Wolfgan Goethe)

Sembra che in ogni epoca l’uomo abbia fatto molte più ricerche sul male che riflessioni sul bene (G.L.L. Buffon)

I miei soli nemici sono coloro che ho beneficati, ma Dio mi ha messo in condizione di punirli, beneficandoli ancora (Don Liberato pseudonimo di Libero Borio)

Il male non cresce mai così bene come quando ha un ideale davanti a se. (Karl Kraus)

Pochi uomini san sopportare sulle spalle il grave fardello della gratitudine (Don Liberato)

In fondo non c’è nulla di più comune del fare il male per il semplice gusto di farlo (Prosper Mérimée)

Possiamo parlare francamente dei nostri difetti solo a coloro che riconoscono le nostre qualità (Andrè Mauris)

Lasciar accadere un male che si può impedire vuol dire praticamente commetterlo (Friedrich Nietasche)

A chi più amiamo meno dire sappiamo (proverbio inglese)

Più studio l’universo più credo in dio (Albert Einstein)

Quando non si ama troppo non si ama abbastanza (Bussy Babutin)

Nessuno può farti più male di quello che tu fai a te stesso (Mahatma Gandhi)

Si è soli con tutto ciò che si ama (Novalis)

Se devo scegliere fra due mali, preferisco sempre quello che non ho mai provato (Mea West)

Cristo è morto, Marx è morto e neanche io mi sento molto bene (W. Allen)

La cosa più noiosa del male è che poi uno ci si abitua (Jèan-Paol Sautre)

Non amo che le rose / che non colsi. Non amo che le cose / che potevano essere e non sono state (Guido Gozzano)

Non è necessario credere ad una fonte sovrannaturale del male: gli uomini da soli sono perfettamente capaci di qualsiasi malvagità (Joseph Conzad)

Un italiano fa casino, due italiani fanno una partita a pallone, tre italiani fanno quattro partiti (frase tratta dai muri del bagno del mio liceo)

Volli sempre volli, fortissimamente volli (Alfieri)

È sempre facile essere gentile con le persone che ci sono indifferenti (Oscar Wilde)

Si dovrebbe essere sempre innamorati. Ecco perché non bisognerebbe mai sposarsi. (Oscar Wilde)

Ogni limitazione nella vita e nella morale è cattiva (Oscar Wilde)

È semplicemente noioso essere in società, ma è semplicemente tragico esserne esclusi. (Oscar Wilde)

Tre firme ispirano sempre fiducia, perfino allo strozzino (Oscar Wilde)

Se la bellezza fisica è soggettiva perché faccio schifo a tutti (Franco Merafino)

Vivere è la cosa più rara del mondo. Molta gente esiste: ecco tutto (Oscar Wilde)

È terribile per un uomo scoprire improvvisamente che in tutta la vita non ha mai detto altro che la verità. (Oscar Wilde)

Siamo tutti nel rigagnolo, ma alcuni di noi guardano le stelle (Oscar Wilde)

Gli affari miei mi annoiano sempre mortalmente. Preferisco quelli degli altri (Oscar Wilde)

L’uomo è tanto meno se stesso quanto più parla in persona propria, dategli una maschera e vi dirà la verità. (Oscar Wilde)

Diffidate di una donna che vi dice la sua vera età. Una donna che vi dirà ciò vi dirà tutto. (Oscar Wilde)

Ogni incertezza è segno di decadenza mentale nei giovani, di debolezza fisica nei vecchi. (Oscar Wilde)

La fantasia non fa castelli in aria ma trasforma le baracche in castelli in aria. (Karl Kraus)

Oggi è un grande inconveniente essere bene educati. Esclude talmente tante cose. (Oscar Wilde)

Non vi è che una cosa orrida al mondo: il tedio. Ecco il peccato che non trova perdono. (Oscar Wilde)

In quanto a credere sono pronto a credere in tutto ciò che è "incredibile" (Oscar Wilde)

La gente per nascondere la propria ignoranza da insegnamenti, così come sorride per celare le lacrime (Oscar Wilde)

Meglio vale godersi una rosa che esaminare la radice sotto il microscopio. (Oscar Wilde)

L’eco è spesso più bella della voce da essa ripetuta. (Oscar Wilde)

Il genio è colui che non viene compreso da nessuno (Albert Einstein)

Non vi può essere l’amicizia tra l’uomo e la donna. Vi può essere la passione, l’ostilità, l’adorazione, l’amore ma non l’amicizia (Oscar Wilde)

La moderazione è fatale. Niente riesce tanto bene come l’eccessivo. (Oscar Wilde)

Meglio primi all’inferno che secondi in paradiso (Anonimo, variante di: Meglio Re all’inferno che Vassalli in Paradiso)

L’unica differenza tra un flirt e l’amore "eterno"è il fatto che il flirt dura un po’ più a lungo. (Oscar Wilde)

È un vero peccato che le lezioni di vita s’imparino solo quando non servono più. (Oscar Wilde)

Date alle donne occasioni adeguate ed esse possono far tutto (Oscar Wilde)

Sapere è potere (Bacone)

Volere è potere (Bacone)

Il Caso è lo pseudonimo scelto da Dio quando non vuole firmarsi di persona (Anatole France)

Due sono le cose che fanno male all’amore: risalire correndo una collina e calpestare il cuore degli altri (Bernard Gimbel)

Non vi è realtà all’infuori di quella racchiusa in noi (Herman Hesse)

Il giornalismo è un mestiere nel quale si passa la metà del tempo a parlare di ciò che non si conosce e l’altra metà a tacere ciò che si sa. (Henri Beraud)

L’esperienza è il nome che tutti danno ai propri errori (Oscar Wilde)

Un vero giornalista spiega benissimo quello che non sa. (Leo Longanesi)

?? p??a µ???? (Saffo)

In genere nessuno invoca tanto la libertà di stampa, quanto colui che vuole abusarne (Johann Wolfgan Goethe)

È sempre sciocco dare consigli : ma dare buoni consigli è fatale (Oscar Wilde)

Quando sei triste e vorresti morire pensa a chi vorrebbe vivere e invece deve morire. (Anonimo)

Per essere perfetta le mancava solo un difetto (Karl Kraus)

Le peggiori cose sono sempre fatte con le migliori intenzioni (Oscar Wilde)

Se la merda avesse valore i poveri nascerebbero senza buco del culo. (Eddie Murphy)

Credo che la gastronomia sia l’unica passione seria (Guy de Maupassant)

Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano

L’idea che da tempo ci siamo fatti di una persona ci tappa occhi e orecchie (M. Proust)

Se vuoi che ti credano sparala grossa

Non c’è nulla di più naturale del piacere di guardare le belle donne (M. Proust)

Tutti sono buoni a compatire le sofferenze di un amico, ma ci vuole un anima veramente bella per godere dei successi di un amico. (Oscar Wilde)

Si può lacerare il cuore senza che l’anima ne rimanga scossa (Napoleone Bonaparte)

La sola cosa di cui si è certi a proposito della natura umana, è che essa cambia. (Oscar Wilde)

Soltanto i poveracci sono davvero modesti (J.W. Goethe)

Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene se non ha mangiato bene (Virginia Wolf)

La modestia è l’anticamera di tutte le perfezioni (Marceel Ayme)

Le donne sono fatte per essere amate, non per essere comprese. (Oscar Wilde)

È norma prudenziale non parlare mai troppo di se, È infatti un argomento in cui le nostre vedute e quelle degli altri non si incontrano mai. (M. Proust)

Dormire è distrarsi dal mondo (J. L. Borges)

Falsa modestia…. Ma si la modestia è sempre falsa (Dino Serge)

Il mistero dell’amore è più grande del mistero della morte. (Oscar Wilde)

Non faccio per vantarmi, ma oggi è una bellissima giornata (G. Gioacchino Belli)

Dopo un buon pranzo si può perdonare a tutti, anche ai propri parenti (Oscar Wilde)

È belo vedere giocare, si imparano verità inaspettate. (Massimo Bontempelli)

Il citrullo gira, gira, gira e sempre in culo all’ortolano va (proverbio delle mie terre)

Bisogna sempre giocare lealmente… almeno fin quando si hanno le carte vincenti (Oscar Wilde)

Tutti vedo quel che tu pari, pochi sentono quel che tu senti. (Nicolò Machiavelli)

Nessun vincitore crede al caso (Friedrich Nietzsche)

Meglio incenerirsi che appassire (Neil Young)

L’uomo è veramente un uomo soltanto quando gioca (Friedrich von Schillor)

Le donne non hanno mai niente da dire. Ma lo sanno dire così bene (Oscar Wilde)

La freddezza di un giocatore che perde quasi sempre diminuisce il piacere del vincitore (William Congrere)

Il vero male non è quello che si soffre ma quello che si fa (Alessandro Manzoni)

L’ignoranza del male non preserva necessariamente dal male. (Goeorge Byron)

La differenza tra Dio e gli storici consiste che Dio non può cambiare la storia.

Uno stomaco vuoto non è un buon consigliere polito (Albert Einstein)

L’uomo al colmo della disperazione ride(Giacomo Leopardi)

Errare è umano. Dare la colpa ad un altro ancora di più. (legge di Jacob)

Meglio una pillola che una supposta (Federico Quagliariello)

Se c’è rimedio perché t’incazzi se rimedio non c’è che t’incazzi a fare. (Anonimo)

Nessuno arrossisce al buio (Benjamin Whichcite)

Se ti dicono che sei in cinta non ti preoccupare è solo uno scherzo del "cazzo" (Anonimo nel bagno del mio liceo)

L’appetito rende saporite tutte le vivande (Paolo Mentegazza)

L’uomo vive di ragione e sopravvive di sogni (Miguel de Unamuno)

Meglio una fine disperata che una disperazione senza fine (Anonimo)

Dio fece il cibo, ma di certo il Diavolo fece i cuochi (James Joice)

Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte. (Edgard Allan Poe)

Mio nonno era talmente aggressivo e arrogante che sotto la foto c’era scritto "Cazzo guardi" (Daniele Luttazzi)

I nostri sogni sono la parte migliore della nostra vita (J.E. Renan)

Colui che sorride quando le cose vanno male ha pensato a qualcuno cui dare la colpa(legge di Jones)

Non vi prometto niente tranne sangue, lacrime e dolore. (Winston Churcil)

Alea Jacta (Cesare)

Il cuore è come una puttana quando smette di battere è finita

Siamo forti e risoluti quando siamo pronti a morire (Napoleone Bonaparte)

Il cibo è la forma di conforto più primitiva che conosca (Sheila Graham)

Per non piangere degli uomini conviene riderne (Napoleone Bonaparte)

Ciò che non si realizza di giorno trionfa di notte (Paul Valery)

Ti do un consiglio: mai sputare in un tornado (Robin Williams)

Dio è complicato, ma non è cattivo (Francesca Sarno)

Molti uomini sono colpevoli soltanto per essere deboli con le proprie donne (Napoleone Bonaparte)

Quant’è bella giovinezza / che si fugge tuttavia / chi vuol esser lieto sia / del doman non v’è certezza . (Lorenzo de Medici)

Le donne hanno amiche solo quando non sono innamorate (anonimo)

Non c’è amore più sincero di quello per il cibo (Gorge Bernard Shaw)

La sola vittoria contro l’amore è la fuga (napoleone Bonaparte)

Mamma non senti puzza di morto… Mamma.. Mamma (anonimo)

È molto più facile fare bravate e minacciare che vincere (Napoleone Bonaparte)

Il vero sognatore è chi sogna L’impossibile (Elsa Triolet)

La verità previene un maggiore numero di colpe di quante ne reprima (Napoleone Bonaparte)

Gran brutta malattia il razzismo colpisce i bianche fa fuori i neri (Albert)

Nell’azione della polizia ci vogliono fermezza e celerità soprattutto. (Napoleone Bonaparte)

Che cos’è uno storico? Uno che scrive troppo male per poter collaborare ad un quotidiano. (Karl Kraus)

Non si vive neppure una volta (Karl Kraus)

Non necessariamente ciò che è reale e ciò che è vero sono la stessa csa (Salmon Rushdie)

Amare è brutto, / certo brutto è anche non amare , / Ma più brutto di tutto è perdere l’amore (anonimo su armadietto della mia classe)

Dopo tutto sono convito che esista soltanto una razza : l’umanità (Gorge Moore)

Un amico è uno che sa tutto di te e nonostante questo gli piaci (Elbert Hubbard)

Chi naufraga per la seconda vola ingiustamente con Nettuno si adira (Proverbio Latino)

Essere felici non significa essere contenti , spesso si ha voglia di ridere per non sentire che dentro si ha voglia di piangere (Linda De Rigi, mia amica di liceo che la scrisse sul mio diario)

L’amicizia è inspiegabile è non si deve spiegare se non la si vuole "Uccidere" (Linda De Rigi)

A volte viviamo più intensamente i nostri sogni della nostra esistenza reale (Linda De rigi)

Essere ciò che si è, non è nulla ma divenire ciò che si può essere ecco l’unico interesse della vita (Linda De Rigi)

Non sono triste perché mi hai mentito ma perché non potrò mai più crederti (Linda De Rigi)

Non pensare di essere né migliore, né peggiore degli alti sei solo unoa combinazione di pregi e difetti da valorizzare al massimo (Linda De Rigi)

Non odiare mai nessuno perché non ricambia il tuo amore, perché al mondo ci sarà sicuramente alcuno che ti odia per lo stesso motivo (Linda De Rigi)

La nostra mente è una spugna il nostro cuore è un fiume. Non è strano che molti di noi preferiscano succhiare anziché scorrere? (G. Khalil Gibran)

La pubblicità contiene le uniche verità affidabili di un giornale (Tomas Jefferson)

Ci troppo in alto sale / cade soventemente / precitevolissimevolmente (Ludovico Ariosto)

Una volta il medico era come un cecchino ne faceva furi uno alla volta. Poi è arrivata la mutua ed è come se gli avessero messo in mano un mitragliatore (Oreste Lionelo)

La libertà civile dipende dalla sicurezza della proprietà (Napoleone Bonaparte)

Gli animali non sono stupidi come si crede non hanno né dottori né avvocati (L. Doqier)

Non capisco perché gli uomini che credono agli elettroni si considerano meno creduloni degli uomini che credono agli angeli (Gorge Bernard Shaw)

La gelosia ed il bene del cittadino devono stare muti quando lo richiedono l’interesse dello stato ed il bene comune (Napoleone Bonaparte)

La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci (Isaac Asimov)

Chi non arrischia qualcosa non guadagna mai nulla (Napoleone Bonaparte)

L’unica vita interessante è quella immaginaria (Virgina Wolf)

L’autorità suprema è indivisibile (Napoleone Bonaparte)

Un giorno portai alla maestra una mela e lei mi diede un bacio. Il giorno dopo portai un’anguria ma lei non capì (Mario Zucca)

Osi abbattere altrui, od altri abbatte noi (Gabriele D’annunzio)

Se qualcosa può andar male lo farà (Legge di Murphy)

Dant vulnera Formam (Gabriele D’annunzio)

Vivere ardendo e non bruciarsi mai (Gabriele D’annunzio)

Il mondo si governa con il terrore (Adolf Hittler)

La donna è un uomo inferiore (Aristotele)

Per qualcuno è più facile rinunciare ad un sentimento che perdere un’abitudine (M. Prust)

Immotus nec iners (Gabriele D’annunzio)

La vita dell’uomo è spesso come un filo di seta in un gioco di rasoi (Emilio Cecchi)

Mori citius quam mescere (Gabriele D’annunzio)

Chi viaggia per mare muta il cielo non l‘animo. (Orazio)

A chi la forza? "A noi" / A chi la fedeltà ? "A noi" / A chi la vittoria? "A noi"

Ogni secondo che passa si avvicina la tua morte

Con lenitate asperitas (Gabriele D’annunzio)

L’oro non è tutto. Ci sono anche i diamanti (Paperon de Paperoni)

Colpire ferire abbattere (Gabriele D’annunzio)

Il modo più veloce di finire una guerra è perderla (Gorge Orwell)

La vità non è nè brutta né bella, ma spesso è originale. (Ippolito Nievo)

Ardisco non ordisco (Gabriele D’annunzio)

Mi tolse gli occhiali e dise << Um, senza occhiali sei bellissima!>> gli risposi << anche tu senza i miei occhiali non sei male>> (Kit Hollerbach)

Osare l’inosabile (Gabriele D’annunzio)

Tempora, tempore, tempera (proverbio latino)

Pensaimo perché non sappiamo (E. Pound)

Bisogna sempre cercare di dare un senso alla propria vita. Probabilmente perché altrimenti non ne avrebbe nessuno (Henry Miller)

È molto difficile essere comprensivi (E. Pound)

Essere preparati alla guerra è uno dei mezzi più efficaci di preservare la pace (Gorge Washington)

Le brevi storie della propria vita sono un improvvisazione difficile (E. Pound)

Toccato il fondo non puoi che risalire, a me è capitato di incominciare a scavare (Bruno Agostani)

???? p?? t??µat?? (Saffo)

Dove stanno grandi virtù vuol dire che c’è qualcosa di marcio (Bertold Brecht)

I doveri di un uomo aumentano via via che aumenta la sua conoscenza (E. Pound)

In fondo siamo tutti rassegnati alla morte; è alla vita che non riusciamo a rassegnarci (Graham Green)

Solo l’emozione resiste (E. Pound)

Per quanti varrà ancora la pena di vivere quando non si morirà più? (Elias Canetti)

Non sappiamo mai abbastanza (E. Pound)

Un argomento a favore de diavolo: bisogna ricordare che noi abbiamo sentito soltanto una versione della storia, Dio ha scritto tutti i libri (Samuel Betler)

Nessuno è del tutto degno, né del tutto nobile, né del tutto coerente (H.G. Wells)

Non c’è nessun peccato la stupidità (Oscar Wilde)

L’uomo è il primo animale domestico (Richard Thornwald)

Perdona i tuoi nemici, ma non ti scordare mai i loro nomi( J. F. Kennedy)

Quando uno è contento di se stesso, ama l’umanità (Luigi Pirandello)

Uno, Nessuno Centomila (Luigi Pirandello)

Io non domando mai a che razza appartiene un uomo, basta che sia un essere umano. Nessuno può essere qualcosa di peggio. (Mark Twain)

L’uomo diventerà migliore solo quando gli mostrerete com’è fatto (Anton Cochou)

Prima di parlare accertatevi che il cervello sia connesso (cartellone pubblicitario)

Credo a un saggio soltanto quando gli ho sentito dire tre volte "dubito" e due volte "non so" (A. Karr)

Colpirne uno per educarne cento (Mao Tsa Tung)

Fra tutti i nemici , il più pericoloso è quello di cui siamo amici (A. Karr)

Io resisto a tutto tranne che alle tentazioni (Oscar Wilde)

Tutti vogliono avere un amico nessuno si occupa di essere un amico (A. Karr)

Il diavolo è un ottimista se spera di peggiorare gli uomini (Karl Kraus)

Dum loquimur, fugerit / aetas carpem diem, quam minimum ore dula postero (Orazio)

È un errore condannare la gastronomia. La cultura dipende dalla gastronomia. L’unico tipo di immortalità che desidero per me sta nell’inventare una nuova salsa (Oscar Wilde)

I nostri amici e i nostri parenti trovano una dolce consolazione, per le disgrazie che ci colpiscono, nella gioia di averle predette e di "avercelo detto" (A. KArr)

Non bisogna mai dimenticare che lo storico non era presente in nessuno dei posti dov’è successo qualcosa. (Gorge Bernand Show )

Errare è umano ma ti fa sentire divino (Mea West)

Le ingiurie sono molto umilianti per chi le dice quando non riescono ad umiliare chi le riceve (A. Karr)

Se i tuoi occhi ti fanno male dopo aver bevuto il caffè tira fuori il cucchiaino dalla tazza (Norm Crosby)

Sapere di sapere quel che si sa e sapere di non sapere quel che non si sa: ecco la saggezza (a. Karr)

Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono così intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico. (Oscar Wilde)

La felicità è formata da sventure evitate. (A. Karr)

Chi controlla il passato controlla il futuro, chi controlla il presente controlla il passato(Gorge Orwell)

Il sole del poeta è lo sguardo di una donna amata, è un pensiero grande, è una gran convinzione, è l’odio dell’ingiustizia e dell’assurdità, è l’amore della libertà (A. Karr)

L’odio deve rendere produttivi altrimenti è più intelligente amare (Karl Kraus)

Finchè si odia si ama ancora (A. Karr)

Le buone maniere sono soprattutto un bisogno di chi è brutto :i belli possono permettersi qualsiasi cosa (Evelyn Waugh)

La donna per l’uomo è uno scopo, l’uomo per la donna è un mezzo (A. Karr)

Io odio la donna mascherata, ma amo la donna velaa (A. KArr)

Se gli stronzi volassero sarebbe sempre buio

L’amicizia è una grande strada su cui si assaltano gli uomini e si rapiscono le donne (A. Karr)

Tu per il mondo puoi non essere nessuno ma per qualcuno puoi essere il mondo

La bellezza deve essere giudicata non per le proporzioni matematiche del corpo e del viso ma per l’effetto che producono. (A. Karr)

L’arte di non inseguirlo è la vera arte di trascorrere il tempo (Leo Longanesi)

Una donna è meglio farla arrossire che farla ridere (A. Karr)

Fortuna Audaces Iuvant (anonimo)

Gli uomini fanno le leggi, le donne le abrogano (A. Karr)

Si parla di miracolo quando Dio batte i suoi record (Jean Giraudox)

Notevole che lo splendore della bellezza delle donne duri fino ai trentenni, ossia il loro fascino cessa nel momento in cui esse acquistano la ragione (A. Karr)

È un brutto colpo scoprire all’età di cinque o sei anni che in un mondo di Gary Cooper tu sei l’indiano. (James Baldwin)

Stai in silenzio e il mondo ti ascolterà (Christian Bracco)

I diavoli si dividono in angeli decaduti ed in gente che ha fatto carriera (Stanislaw J. Lee)

L’astuzia può qualche volta avere successo, ma finisce sempre con il commettere suicidio.

È progresso se un cannibale usa la forchetta ?

Fermai il mio ospite sulla soglia e disse "Oh Non pulirti i piedi quando entri ma quando esci" (G. K. Gibran)

Parliamo di ammazzare il tempo come se purtroppo non fosse lui ad ammazzare noi. (Alphonse Allais)

Ogni uomo ama due donne, una è creazione della sua immagine , l’altra non è ancora natale (G. K. Gibran)

Non rimandare a domani quello che poi rimandare a dopodomani.

Memento Audere Sempre (Gabriele D’annunzio)

Una donna può velarsi il volto con un sorriso (G. K. Gibran)

Non so con quali armi si combatterà la terza guerra mondiale, ma la quarta sicuramente con le pietre (Albert Einstein)

Quando due donne conversano non dicono nella. Quando invece è, a parlare, una sola donna, rivela la totalità della vita. (G. K. Gibran)

Senso d’umorismo vuol dire senso della misura. (G. K. Gibran)

Nella prossima guerra i sopravvissuti invidieranno i morti (Nikita Kruscv )

È strano, ma il destiderio di certi piaceri è parte del mio soffrire (G. K. Gibran)

La fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo (anonimo)

Come Posso perdere la mia fede nella giustizia della vita, quando i sogni coloro che dormono sul comodo guanciale non sono più belli di quelli che dormono sulla nuda terra. (G. K. Gibran)

Un film porno non ti deluderà mai. Non puoi dire "Però non mi aspettvo che finisse così" (Richard Jeri)

Datemi il silenzio ed io sfiderò la notte (G. k. Gibran)

La vita spesso ha una trama pessima preferisco di gran lunga i miei romanzi (Agata Chrisie)

Una sola volta mi ridussero a stare zitto. Fu quando un uomo mi chiese "Chi sei?" (G. K. Gibran)

La politica se non è Arte è mestiere (Don Liberato)

Quelli che meglio s’intendono di politica sono i poeti (Don Liberato)

Si può essere grande poeta senza aver scritto un solo verso (Don Liberato)

Un matrimonio senza figli non è che un libro con tutti i fogli in bianco. (Don Liberato)


Lavora come se non avessi bisogno dei soldi. Ama come se nessuno ti abbia mai fatto soffrire. Balla come se nessuno ti stesse guardando. Canta come se nessuno ti stesse sentendo. Vivi come se il Paradiso fosse sulla Terra.

La base logica del matrimonio è il malinteso reciproco. (Oscar Wilde)*

Una donna che non sa rendere piacevoli i suoi errori non è altro che una femmina. (Oscar Wilde)*


Le domande non sono mai indiscrete, a volte lo sono le risposte. (Oscar Wilde)*

L'uomo e la donna sono due scrigni chiusi a chiave, dei quali uno contiene la chiave dell'altro (Karen Blixen)*

Il pero è maturo quando cade con tutto il turcituro (detto popolare sassanese)*

Fai attenzione quando leggi libri di medicina. Potresti morire per un errore di stampa.(Mark Twain)*

Se la prima volta non ti riesce, il paracadutismo non fa per te (Legge di Murray)*

Non bisogna giudicare gli uomini dalle loro amicizie: Giuda frequentava persone irreprensibili!(E. Heminway)*

É difficile fare delle vacanze intelligenti dopo undici mesi di lavoro cretino(Albert)*

La cosa piu orribile mentre sto piangendo è capire che l'unica persona che puo consolarmi è l'unica per cui sto piangendo*

Se la vità è una tempesta prenderlo nel culo è un lampo. (Beppe Grillo)

 

*=aggiunti su segnalazione.


 

 Home - Antro Del Drago - Il castello Maledetto- Il cerchio dei Druidi - Il piccolo Borgo - Il Dolmen - L'Osservatorio - Il Libro Magico

Ultima modifica il : Mercoledì, 21 Maggio, 2003 20:43